TIPS & TRICKS | consigli pratici di viaggio

Indice argomenti:

  Tips and Tricks | consigli pratici di viaggio

Benvenuti!

Organizzarsi prima di partire è un incubo?

 

Se anche per voi organizzarsi prima di partire è un’incubo siete nel posto giusto. Per molti lo è sempre stato. Ora vediamo come evitare questo trauma che ci segna le vacanze. In questi casi la peggiore nemica  di sempre è la fretta. Quindi meglio fare un’elenco delle cose che ci servono molto prima di partire. Sembra banale ma quasi nessuno lo fa. Vedrete quante cose aggiungerete ogni giorno… Fatene una copia per il ritorno, vi ritornerà utile per non dimenticare nulla in giro! Questo è il primo dei consigli pratici di viaggio che mi sento di darvi. Già il fatto di aver scritto tutto vi toglierà parte dello stress e ansia da partenza.

Una bozza di elenco può essere la seguente:

    • passaporto e visti sono in regola ?
    • ho fatto le fotocopie di tutti i documenti (utile  in caso di smarrimento o furto)
    • biglietti fatti?
    • controllo vaccini obbligatori (vedere se ce ne sono da fare per la nostra destinazione)
    • check up dal meccanico fatto? ( sarebbe triste perdere l’aereo per un guasto all’auto)
    • valige e pesabagagli pronti? (vuoti ma già a disposizione per vedere se ci stà tutto e controllare se sono fuori peso al ritorno)

  • vestiti da sera (da compilare nello specifico)
  • vestiti da giorno (da compilare nello specifico)
  • vestiti e attrezzatura da mare o sport (da compilare nello specifico)
  • creme e liquidi con apposito contenitore da 100ml (se sono sul bagaglio a mano) fa sempre comodo averle in aereo.


 

  • camere e telefoni più caricabatterie
  • controllo compagnia e negozio sim telefoniche locali per comperarla appena arrivato (con una ricerca online sai già tutto prima di partire, basta vedere su google e maps per il negozio)
Questo è l’esempio di quello che esce digitando “bangkok, mobile shop” su google maps.
  • controllo meteo di destinazione prima di partire
  • peso valige
  • controllo serrature casa
  • staccare scheda telefonica in aereoporto (dopo i saluti vari) atrimenti vi arrivano sms a pagamento appena varcate i confini…

 

 

Che misure devono avere i bagagli? Che peso?

 

Può capitare di arrivare in aereoporto con il bagaglio a mano e sentirsi dire : “scusi ma il bagaglio non ha le misure per stare in cabina”.

Che succede allora? Succede che il bagaglio viene ritirato e caricato come bagaglio in stiva al costo previsto dalla compagnia. Magari avevamo dentro profumi pregiati oltre i 100 ml e quindi verranno gettati.

Per evitare tutto ciò è possibile entrare nel sito della compagnia con cui viaggiamo (in andata e in ritorno non è detto che sia la stessa) e verifichiamo le misure idonee e già che ci siamo anche i pesi consentiti.

Queste sono le voci per la Ryanair :

“è possibile portare un bagaglio a mano con peso massimo di 10 kg e dimensioni massime di 55 x 40 x 20 cm, più una borsa piccola fino a 35 x 20 x 20 cm per passeggero”.

Ma cambiano da compagnia a compagnia, di poco magari ma cambiano. Sopratutto i pesi e il bagaglio in stiva gratuito o meno.

Il peso di per il bagaglio a mano di solito va da 8 kg a 10 kg, quello in stiva da 15 kg a 25 kg, gratuito o al costo variabile da € 30 a € 60. I prezzi cambiano da rotta e anche a seconda della stagione.

In internet si trovano valigie studiate apposta da aziende attente al viaggiatore. Queste sono (hanno le misure) a prova di check in.

 

Come fare il check in velocemente?

 

Se volete saper se esiste un modo per fare il check in più velocemente, la risposta è si. Ci sono alcuni accorgimenti da adottare per evitare la fila.

  • Il primo è quello di scaricare l’app.Ogni compagnia aerea oramai ha la propria applicazione mobile per velocizzare il check in e ridurre la carta.
  • Il secondo è farlo da voi a casa, basta entrare nel sito della compagnia aerea e prenotare i posti desiderati. Secondo me è da fare sempre, ti viene mostrata la piantina dell’aereo e i posti liberi da scegliere. Attenzione che alcune compagnie danno il servizio gratuito solo 24 ore prima del volo. Altrimente c’è una piccola somma da pagare.
  • Caricare i bagagli che vanno in stiva sull’apposito sportello. Di solito quello per chi ha fatto il chek in online è sempre vuoto!
  • Arrivare comunque in anticipo di due ore è sempre meglio per scansare imprevisti.
  • Per il ritorno vale la stessa regola basta avere una connessione internet o wifi dal cellulare. Alla peggio trovate un bar che offra la connessione wifi gratuita.

Bene. Non vi resta che sfruttare il tempo libero per leggervi una guida sulla località destinata o bere un caffè. Oppure consultarci nel sito ancora una volta prima di partire.

 

 

Come non dimenticare nulla al rientro dalle vacanze!

Una delle cose più odiose che può capitarci in vacanza e di dimenticare qualcosa lì. Eccovi allora un buon consiglio su come non dimenticare nulla al rientro dalle vacanze. Cosa che è successa anche a me prima di ricorrere alla lista. Infatti l’unico asso nella manica che potete giocarvi è quello di avere una lista delle vostre cose.

Più precisamente la copia della lista che avete fatto prima di partire (vedi titolo precedente). Stavolta però con aggiunti i vostri nuovi acquisti (souvenirs). Man mano che preparate i bagagli depennate l’oggetto e così via fino a fine elenco. Questo è l’unico mezzo (oltre la memoria) che potete usare per evitare di mettere una nota di amarezza alle vostre vacanze.

Aggiungo inoltre che è importante come fate i bagagli. Ripesate le valige e fate attenzione a liquidi e oggetti pericolosi. Il rischio è quello di non trovare il bagaglio a destinazione o di buttare via profumi dal bagaglio a mano. Io ho dovuto regalare alla doganiera una bottiglia di Calvin Klein da 200ml nuova di zecca 😥 .

 

Cosa metto in valigia?

 

Il fatidico dilemma su cosa mettere in valigia è il pensiero che di solito tormenta le donne. Non è per essere maschilisti è solo un dato di fatto. Spesso ci si ritrova con valige pronte a scoppiare, spinte al limite della compressione. Se solo fosse tutto utile il problema non ci sarebbe. Di fatto però non viene mai usato più del 50% della roba portata oltreconfine. Per fare i bagagli in modo efficente si devono fare prima delle cosiderazioni.

Cerchiamo di fare il punto della situazione assieme:

  • Spesso in vacanza si compera indumenti oltre che oggetti vari.
  • Se la mia destinazione è economicamente vantaggiosa  tenderò a comperare più cose (avvolte rifaccio il guardaroba!).
  • I giorni di permanenza. Quindi difficilmente userò più di un abito al giorno se passo le giornate al mare. Se c’è il servizio lavanderia dove vado posso riutilizzare qualche abito.
  • Il clima è un fattore rilevante. Più caldo fa e meno abiti mi serviranno.
  • Consultate bene il clima prima di partire.
  • Il meteo prima di fare le valige è importante perchè mi può scombussolare i piani.
  • Per vedere il meteo di destinazione sino a 7-14 giorni di solito potete consultarlo direttamente nelle pagine di HolidayTime-Missionevacanze.com con la pagina della vostra destinazione. Oppure c’è il famosissimo  www.meteo.it/meteo/mondo  oppure altrettanto valido www.3bmeteo.com .
  • E’ sicuro il luogo dove vado? Questo influirà sul valore delle cose che mi porto via e sul denaro contante. Come sapere se è sicuro o meno lo vediamo nel punto che segue.

 

Sarà un luogo sicuro dove andrò?
Come scoprire se è più o meno pericoloso un paese

Tutti in vacanza e prima di scegliere una destinazione vogliono sapere se saranno più o meno sicuri da furti o altro. Le agenzie sono relativamente affidabili dipende dall’operatore, quindi meglio avere più fonti.

Una fonte attendibile e valida anche se avvolte esagera è viaggiaresicuri.it.  Il sito offre ultime informazioni su attacchi isis e rivolte interne, c’è anche l’app per cellulari.

Un’altra fonte molto valida che vi dà un sacco di parametri oltre la criminalità è numbeo.com . Il sito è in inglese ma vale la pena di cimentarsi con la lingua. Se l’inglese non fosse il vostro forte potete sfruttare il famoso google traduttore. Offre statistiche su costo della vita, sensazione di pericolo la sera, di giorno e strade isolate, scippi ecc. C’è di tutto anche l’inquinamento e parametri a confronto tra paesi.

Interessante anche la visione del costo della vita in dettaglio così saprete sempre quali sono i prezzi in media. Ottimo per evitare fregature. Vi consiglio di iscrivervi e dare anche voi un contributo alle statistiche con la vostra esperienza. Per me è un sito che aiuta veramente molto i turisti e futuri expat ad orientarsi sulle destinazioni. 

informazioni costo della vita Panama by NumbeoCosto della vita a Panama City by Numbeo

Questi due sono sufficienti per avere le idee chiare, comunque siete liberi di navigare su internet fin che volete.

 

 

Scopo della pagina

Lo scopo della pagina di Tips and Tricks consigli di viaggio è aiutare il turista viaggiatore . Qui troverete buoni consigli per un viaggio piacevole senza imprevisti. Evitare quando possibile lunghe file, trovare i prezzi migliori e così via…

Vorrei che la pagina fosse il più completa possibile e quindi sarà spesso riaggiornata con articoli. Lo scopo è quello di poterci aggiungere anche i vostri consigli. Così  che altri viaggiatori possano farne buon uso.

 

Condividi anche tu un consiglio!

L’esperienze condivise di molti viaggi, sono un vero e proprio tesoro per chi viaggia. Tutti abbiamo da imparare qualcosa …quindi… aiutiamoci!

Finalmente forse, non rimpiangeremo il fatto di aver perso il cellulare con tutte le foto delle vacanze.

Finalmente forse, non ci capiterà più di sventrare le valige al check in e buttare i profumi nuovi.

Finalmente forse, non ci capiterà più di tornare indietro sino a casa per prendere i documenti.

Finalmente forse, non ci capiterà più di pagare di più del dovuto qualcuno solo perché se ne approfitta.

Finalmente forse, non ci capiterà più di andare in vacanza nel pieno della stagione delle piogge senza saperlo.

Finalmente forse, non finiremo più come delle aragoste bruciacchiate per aver sottovalutato il sole.

Finalmente…. (ne mancherebbero molte ancora…)

 

 

 

 

 

Scusate il disagio ma il sito è in costruzione. Saremo pienamente operativi  entro un paio di settimane